Raccolta differenziata

Riposto, siglato accordo per il conferimento dell’umido

PROTOCOLLO KALAT
20 ott 2015 - 17:17

RIPOSTO - È stato siglato ieri a Grammichele il contratto per il conferimento della parte umida dei rifiuti, all’impianto di compostaggio di Contrada Poggiarelli, nell’ambito di una collaborazione tra il Comune di Riposto e la società Kalat Impianti srl.

L’accordo è stato firmato tra l’amministratore unico della società, ing. Antonio Romano e il funzionario comunale, responsabile dell’Ufficio Ecologia, Gregorio Alfonzetti, alla presenza del sindaco Enzo Caragliano, dell’assessore all’Ambiente Antonio Di Giovanni e di Giuseppe Caudo del gabinetto della Presidenza della Regione Siciliana.

Il sindaco Caragliano e l’assessore Di Giovanni esprimono grande soddisfazione per il risultato raggiunto “in particolare – afferma il primo cittadino ripostese – per i benefici, in termini di risparmio, che avrà la nostra città. Si tratta di ben 180mila euro all’anno di risparmio del tributo speciale che la Regione ci applicherebbe e di circa 87mila euro all’anno di risparmio concreto, invece, sui costi derivanti dal conferimento dall’indifferenziato all’umido“.

La firma dell’accordo – aggiunge Antonio Di Giovanni - è la prova tangibile della grande attenzione che la nostra amministrazione sta riponendo sulla questione della raccolta differenziata, avviata nei mesi scorsi con buoni risultati in termini di adesione della cittadinanza e, al tempo stesso, produciamo un importante risultato per il bilancio dell’Ente“.

Giuseppe Caudo sottolinea che “i Comuni hanno la necessità, non solo di natura ambientale, ma anche economica, di migliorare la raccolta differenziata. Questo obiettivo troppo spesso è reso difficile dalla possibilità di conferire quanto differenziato. Questo contratto dimostra che un impianto pubblico possa da un lato contribuire alla sostenibilità ambientale dei nostri territori e, dall’altro, dare ai cittadini immediate risposte nel loro impegno civico. Speriamo che altri sindaci seguano l’esempio del Comune di Riposto“.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento