Sviluppo

Riposto, indispensabile un ufficio del porto

porticciolo riposto
27 ott 2014 - 10:53

RIPOSTO - L’assessore al porto Antonio Di Giovanni in una nota che rispecchia la volontà dell’amministrazione guidata dal sindaco Enzo Caragliano, ravvisa la necessità di predisporre, all’interno dell’ente, un nucleo operativo di personale che stabilmente e con perizia si occupi delle vicende relative al porto.

“Più volte – osserva l’assessore Di Giovanni- si è rilevata determinante la conoscenza storica dei documenti, la possibilità di garantire continuità d’accesso agli atti presenti nel nostro archivio, la razionalizzazione dei ruoli per comprendere il concatenarsi e il susseguirsi degli eventi legati alla progettazione, realizzazione e gestione dei vari segmenti (bacini, banchine, moli ecc.) che costituiscono nella loro totalità l’impianto”.

In questo quadro, l’assessore Di Giovanni, ritiene fondamentale e imprescindibile l’istituzione di un Ufficio del Porto che possa adeguatamente occuparsi delle questioni marittime e infrastrutturali ripostesi; un ufficio con compiti e doveri definiti, dotato di personale competente e ben motivato, la cui definizione, in termini di organico e carico di lavoro, sarà presto oggetto di un tavolo tecnico.

“L’istituzione dell’Ufficio del Porto – secondo l’assessore Di Giovanni – “denoterebbe una rinnovata e ancor più marcata sensibilità nei confronti di un bene quale è nei fatti il nostro porto, che certamente consentirebbe una maggiore razionalizzazione degli interventi e una superiore capacità di pianificazione e gestione”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento