Violenza

Rifiuta di dargli da bere, barista presa a pugni da rumeno a Ragusa

www.nellodipasquale.it
5 ott 2016 - 17:19

RAGUSA -  La titolare di un bar di via Roma,  si sarebbe rifiutata di dare da bere a un rumeno ubriaco e quest’ultimo avrebbe reagito in modo violento, colpendo la donna con un pugno nella pancia.

L’episodio  ha causato una reazione a catena con l’intervento di altri rumeni e  di alcuni cittadini albanesi, che ha rischiato di sfociare in una rissa con danni ben maggiori. L’accaduto è stato reso noto dai consiglieri comunali del Partito democratico Mario D’Asta e Mario Chiavola che dopo il misfatto, chiedono all’amministrazione Piccitto (Movimento 5 stelle), un piano d’azione efficace e in tempi brevi al fine di ristabilire l’ordine pubblico, in quello che una volta era il «salotto buono» della città.

Tornando all’episodio, la donna ferita sarebbe stata trasportata in ospedale per le cure del caso e dimessa con pochi giorni di prognosi. Indagini in corso da parte delle forze dell’ordine per ricostruire i fatti e risalire all’uomo che avrebbe colpito la barista.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA