Incidente

Rientro a casa fatale per una 38enne: lascia marito e figlia

Incidente Agrigento Giardina
29 gen 2017 - 17:55

AGRIGENTO - Non c’è stato nulla da fare per Elena Giardina, 38 anni. La donna, coinvolta in un gravissimo incidente stradale sul vecchio tracciato della statale Agrigento- Caltanissetta, non ce l’ha fatta: è giunta ormai esanime all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

La trentottenne si trovava a bordo della sua Ford Fiesta quando, per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia stradale, si è scontrata con una Renault Megane

A causa del violento impatto, l’auto della vittime è stata sventrata sulla fiancata del lato passeggero.

L’incidente è avvenuto intorno alle ore 13,30, fra Racalmuto e Canicattì. La vittima aveva appena finito il proprio turno al centro commerciale “Le Vigne“, e stava tornando a casa.

Sin dai primi momenti, le condizioni di Elena Giardina sono apparse gravissime: la donna è stata condotta all’ospedale Sant’Elia a bordo dell’elisoccorso del 118 dove, però, è giunta già priva di vita.

La trentottenne lascia un marito e una bambina.

Il conducente della Renault Megane, insieme alle altre quattro persone che occupavano l’auto, sono stati condotti in ambulanza all‘ospedale Barone Lombardo di Canicattì: le loro condizioni non sarebbero gravi.

Sul posto, oltre agli agenti della polizia stradale, sono accorsi anche i militari dell’Arma dei carabinieri.

I rilievi effettuati sul luogo dell’incidente serviranno adesso a ricostruire l’esatta dinamica del fatale incidente.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento