Malasanità

Ricoverato per occlusione intestinale, muore dopo diverse operazioni in ospedale

ospedale-trapani
7 nov 2016 - 12:25

PALERMO - Travagliata è la storia di Gaspare Roccaforte, cinquantenne che è morto venerdì scorso all’ospedale Buccheri La Ferla di Palermo.

L’uomo è stato ricoverato a settembre a causa di un’occlusione intestinale, ma da quel momento in poi è stato solo un susseguirsi di spiacevoli avvenimenti.

Il paziente è stato operato il 26 settembre per sub occlusione intestinale da sindrome aderenziale e colicistite calcolosa.

Dopo quello che sembrava un regolare decorso l’1 ottobre è stato dimesso. Ma il 6 ottobre ha dovuto affrontare un intervento di urgenza a causa di sopraggiunte complicanze.

Infine, il 16 ottobre è stato sottoposto a un nuovo intervento per peritonite biliare. Successivamente, viste le condizione critiche, è stato ricoverato presso l’unità operativa complessa di UTIR (Unità di Terapia Intensiva Rianimatoria), dove è morto.

I familiari però vogliono vederci chiaro e, infatti, hanno denunciato la vicenda ai carabinieri.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA