Chiarimento

Rettifica: il furto al Vittorio Emanuele non è stato compiuto da un infermiere

Vittorio Emanuele Caania
16 ott 2016 - 13:09

CATANIA - È giunta questa mattina alla nostra redazione una richiesta di rettifica da parte della Federazione Sindacati Indipendenti – Segreteria Territoriale di Catania in merito ad un nostro articolo, pubblicato ieri mattina dal titolo “Scandalo in ospedale, infermiere ruba ad anziano ricoverato”:

“Gentile redazione, in riferimento ad un Vostro articolo pubblicato il 15 ottobre 2016 sul sito web NewSicilia.it compare una inesattezza nel titolo ‘Scandalo in ospedale, infermiere ruba ad anziano ricoverato’, siamo a chiedere, a tutela dell’immagine della professione infermieristica, di pubblicare la seguente rettifica o precisazione: il dipendente arrestato per il furto di una collana in servizio al pronto soccorso del Vittorio Emanuele, qualificato come infermiere, in realtà è un ausiliario socio-sanitario’. Il titolo dell’articolo ha giustamente suscitato sentimenti di risentimento da parte dell’intera categoria infermieristica; giungono a codesta segreteria da tutti gli ospedali siciliani migliaia di commenti di indignazione e di protesta. Sicuri di vostro gentile riscontro, questa organizzazione sindacale ritiene utile precisare e rettificare,  al fine di evitare di dare un’immagine distorta degli infermieri”.

Ci scusiamo, dunque, dell’imprecisione ribadendo – come da segnalazione di cui sopra – che il dipendente in questione non rientra nella categoria degli infermieri ma è un ausiliario socio-sanitario.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA