Carabinieri

Rapina e spaccio: arrestato 31enne nigeriano sbarcato ieri ad Augusta

carabinieri-carabinieri
31 mar 2017 - 18:22

SIRACUSA - Nell’ambito delle attività condotte regolarmente a seguito degli sbarchi di extracomunitari all’interno del locale porto commerciale, i carabinieri di Siracusa hanno fatto ulteriori accertamenti in merito ai 707 migranti sbarcati ieri dall’unità navale “Dattilo” della Guardia Costiera di Augusta,

In seguito a questi controlli, i militari hanno tratto in arresto Imafidon Uyiosa, nigeriano di 31 anni, poiché gravato da ordine di carcerazione emesso nel novembre 2012 dal Tribunale di Torino. Espierà una pena di 2 anni, 6 mesi e 7 giorni, in quanto riconosciuto colpevole dei reati di rapina e spaccio di sostanze stupefacenti commessi a Siracusa e Torino rispettivamente negli anni 2008 e 2010.

Imafidon Uyiosa

Imafidon Uyiosa

L’uomo era rientrato illegalmente in Italia in occasione del predetto sbarco. L’arrestato, dopo le procedure di legge e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto al carcere “Cavadonna” di Siracusa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA