Solidarietà

Ramadan, dalla Caritas alimenti per la Moschea di Catania

Incontro Caritas-Comunità islamica
17 giu 2015 - 16:58

CATANIA - In occasione del Ramadan si rinsalda la collaborazione tra la Caritas Diocesana e la Comunità Islamica di Catania. Alla vigilia del mese sacro dei musulmani, dedicato alla preghiera e al digiuno da mattino a sera, sono stati donati alimenti di prima necessità per la Moschea di piazza Cutelli n°6. Cosi, grazie alla donazione effettuata, nei locali adiacenti alla moschea, anche i fratelli musulmani che non potranno recarsi alla mensa dell’Help Center, riceveranno un pasto caldo. Una scelta dettata dal fatto che la mensa chiude alle 20:00, orario che non si concilia con il tempo dell’ultima preghiera giornaliera. Un gesto che rinsalda il dialogo religioso con la Comunità Islamica di Catania ribadendo l’impegno della Caritas a costruire un ponte tra due culture per la promozione di valori come pace e solidarietà.

Ma soprattutto – ha sottolineato il direttore Caritas, don Piero Galvano - è l’inizio di una collaborazione a livello ‘culturale’ a beneficio di tanti immigrati che vivono nella nostra città. Dio è Misericordioso e Provvidenza. Siamo tutti figli dell’unico Dio: come noi abbiamo ricevuto cosi doniamo ai fratelli musulmani”.

IMG_6758

Sentito ringraziamento è stato espresso da Ismail Bouchnafa, direttore della Moschea di Catania e vice presidente della Comunità Islamica di Sicilia: “La Caritas in questi anni ha sempre offerto ospitalità ai fratelli musulmani in difficoltà, ringraziamo per la donazione fatta in occasione del Ramadan, testimonianza di un’integrazione positiva tra cristiani e musulmani”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento