Violenza

Ramacca, accoltella ex convivente della figlia dopo l’ennesima aggressione

violenza-donne1-e1308606381728
fonte http://www.dirittodicritica.com/
19 ago 2015 - 18:11

RAMACCA - Ennesimo caso di violenza domestica, di uomini che non sanno gestire la rabbia e che sono profondamente e consapevolmente violenti.

Questa volta la vittima è una giovane donna di 24 anni di Ramacca che, a seguito dell‘ennesimo pestaggio da parte del compagno, un trentatreenne del posto, è stata portata dalla madre prima in ospedale, per farsi medicare le ferite lacero contuse che le avevano deturpato il viso, e poi dai carabinieri per denunciare solo l’ultimo episodio di violenza che la ragazza subiva da anni.

Messa al sicuro la ragazza, la madre, una donna di 45 anni originaria di Ramacca, si è recata al lavoro, una panineria che gestisce col compagno sperando di riprendere una normale giornata.

Speranze vane, visto che l’ex della figlia si è presentato sul posto scagliandosi con violenza contro la donna e anche contro il compagno di lei, intervenuto per sedare la situazione. Accecata dalla rabbia e dalla disperazione la donna ha afferrato un coltello ed ha colpito l’aggressore con una coltellata alla spalla destra.

Intervenuti sul posto i carabinieri, chiamati dagli avventori del locale spaventati per l’accaduto,  hanno disarmato la donna e soccorso il ferito trasportandolo all’ospedale di Caltagirone. Per il giovane una prognosi di 10 giorni per una “ferita da punta e taglio all’emitorace destro e pneumotorace destro” ed una denuncia per atti persecutori. 

La donna, invece, è stata denunciata per lesioni personali aggravate.

Commenti

commenti

Viviana Mannoia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento