Guardia di finanza

Ragusa, maxi sequestro di addobbi natalizi, giocattoli e luminarie

7947_DSC_5409
20 nov 2015 - 16:40

RAGUSA - Finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, hanno intensificato i controlli su tutto il territorio ibleo ed hanno sequestrato oltre 100.000 prodotti contraffatti. In particolare, le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Ragusa, al termine di accurati accertamenti in alcuni esercizi commerciali specializzati del settore nei comuni di Ragusa, Ispica e Scicli, hanno sequestrato oltre 100.000 prodotti tra cui luminarie, giochi e addobbi natalizi privi del marchio “CE” e, quando presente, palesemente contraffatto. Inoltre i dispositivi elettrici sono risultati conseguentemente non conformi alla legge e privi delle indicazioni di provenienza e delle caratteristiche informative minime per i consumatori. I quattro titolari, tutti di etnia cinese, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Ragusa per la violazione delle norme in materia di contraffazione, sicurezza prodotti e per il reato di frode in commercio.

È questo il bilancio dell’operazione delle Fiamme Gialle Iblee nel quadro della costante attività di prevenzione e repressione del fenomeno della contraffazione, che danneggia il mercato sottraendo opportunità e lavoro alle imprese in regola e mette in pericolo la salute dei consumatori. La merce ritirata dalla vendita era costituita dalle classiche decorazioni natalizie prive dei requisiti minimi di sicurezza, non essendo stati sottoposti ai test di laboratorio previsti per legge, avrebbero potuto generare dei corti circuiti, a causa dell’insufficiente spessore dei cavi elettrici, qualora inseriti per diverse ore nelle prese domestiche.

Per tutelare i consumatori, dal 2014, è consultabile il sito internet https: //siac.gdf.it, un’innovativa piattaforma informatica che illustra il Sistema Informativo Anti-Contraffazione (S.I.A.C.), progettualità co-finanziata dalla Commissione Europea ed affidata dal Ministero dell’Interno alla Guardia di Finanza, dove sono offerti, tra l’altro, ai cittadini informazioni e consigli utili sul mondo della contraffazione. L’operazione portata a termine testimonia quanto sia alta l’attenzione della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Ragusa nel controllo economico del territorio e nel monitoraggio delle attività economiche che presentano profili di rischio, per la tutela dei consumatori e delle imprese che rispettano le regole del mercato.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati