Carabinieri

S. Croce, rissa con coltello e mannaia tra cittadini tunisini

mannaia_carabinieri_ragusa
22 mar 2015 - 19:11

SANTA CROCE CAMERINA - Non sono ancora certe le cause che hanno fatto scoppiare la mega rissa di ieri tra le strade della cittadina ragusana, proprio durante i festeggiamenti per la ricorrenza di San Giuseppe.

Secondo quanto riportano i carabinieri, la maxi lite avrebbe coinvolto una ventina di individui di origine tunisina. In seguito all’immediato intervento delle forze dell’ordine, sono stati effettuati quattro arresti e sono stati sequestrati due coltelli, e una mannaia lunga oltre mezzo metro. I soggetti coinvolti hanno anche afferrato mazze, bastoni, e tutto ciò che era a loro portata. Molti di loro erano ubriachi.

I tunisini arrestati sono stati assicurati alla giustizia: le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale aggravata, lesioni aggravate e porto abusivo di armi. Inoltre sono risultati sprovvisti di permesso di soggiorno. I carabinieri affermano anche che nelle fasi della colluttazione, gli arrestati hanno aggredito due commercianti italiani presenti nel centro ibleo in occasione dei mercatini di San Giuseppe che, grazie all’intervento tempestivo dei militari, sono usciti incolumi dalla brutta disavventura.

Commenti

commenti

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento