Stupefacenti

Ragusa, blitz della polizia: vendevano droga anche ai minori

Blitz Polizia di Stato Ragusa
26 gen 2015 - 12:43

RAGUSA - Tre persone fermate e quasi 200 grammi di droga, hashish e marjiuana, sequestrate. Questo il “bottino” della polizia di Stato che ieri sera ha tratto in arresto Nuccio Cassisi, classe 1989, il ventenne C.A. e un polacco di 21 anni, M.H. A loro carico, la denuncia di detenzione e spaccio di stupefacenti.

Nuccio Cassisi

Nuccio Cassisi

Tutto nasce dalla richiesta di aiuto alla forze dell’ordine da parte di alcuni genitori che volevano che i propri figli venissero controllati. I loro atteggiamenti e le loro richieste, fra le quali soldi, hanno creato alcuni sospetti. Così, nella giornata di sabato, alcuni poliziotti in borghese si sono appostati nella zona della movida ragusana per ottenere le prime informazioni. Poi, hanno fatto irruzione nell’abitazione di Cassisi.

Alcuni giovani, lo stesso proprietario e i complici, colti di sorpresa, hanno cercato di nascondere la droga presente sul tavolo, ma ormai era troppo tardi. Gli agenti hanno proseguito la loro perquisizione all’interno dell’abitazione, rinvenendo sostanze stupefacenti in ogni angolo della casa. Sono stati trovati dei panetti, ancora da tagliare, e altre quantità già dosate e pronte per essere vendute. 

Cassisi e i suoi due complici dovranno rispondere di vendita di stupefacenti mentre gli acquirenti, potranno essere perseguiti penalmente per uso personale di droga. Tra i provvedimenti, potrebbe esserci il ritiro della patente o il divieto di ottenere il passaporto.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento