Dramma

Ragazzino travolto in bici da un’auto pirata: è grave

ciclista
3 ott 2016 - 10:23

TRAPANI - Stava percorrendo in bici la strada principale del quartiere popolare di Amabilina, alla periferia est di Marsala, quando è stato travolto, nella serata di ieri, da un’auto pirata.

È grave un 12enne al momento ricoverato in coma farmacologico all’ospedale Civico di Palermo a causa dello scontro con una vettura bianca, con alla guida una donna.

L’allarme è stato tempestivamente lanciato da un abitante della zona che, dopo aver visto il ragazzino riverso sull’asfalto, privo di coscienza vicino al marciapide, non ha esitato a chiamare i soccorsi.

La donna, al volante dell’auto che ha investito il ragazzino, ha affermato di essersi allontanata per paura della reazione dei familiari del ragazzino, ma poi si è fermata per chiamare i soccorsi.

Sul caso stanno indagando i carabinieri di Marsala, alla ricerca di informazioni utili ricavabili dalle immagini della videocamera dell’isola ecologica vicino al luogo dell’incidente.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA