Incidenti

Due ragazzini investiti a Belpasso e Marina di Ragusa. Gravissimi

3586496801_b60b7ac26b_o
28 giu 2015 - 19:03

CATANIA - Due ragazzini, uno di 15 anni, di Paternò, l’altro di 14 di Ragusa, stanno lottando tra la vita e la morte all’ospedale Cannizzaro di Catania, vittime entrambi di incidenti stradali.

Il ragazzo di Paternò ieri mattina su uno scooter con un amico era andato da Paternò a Belpasso, dove frequentava la scuola per verificare l’esito degli scrutini. Nei pressi della chiesa madre il mezzo a due ruote per cause non ancora del tutto chiare è stato investito in pieno da una Renault Megane. Le condizioni del 15enne sono apparse subito gravi. Illeso invece l’amico. Il ragazzo ferito è stato soccorso e trasportato all’ospedale Cannizzaro dove, come detto, attualmente si trova in coma farmacologico. Le sue condizioni sono disperate.

Lievemente meno gravi le condizioni del ragazzo di Ragusa. Anche lui si trova al Cannizzaro dove è stato trasportato con l’elisoccorso dopo che lo scooter su cui viaggiava, anche lui con un amico, è stato centrato da una Bmw a Marina di Ragusa. Anche l’amico è rimasto ferito ma visitato è stato subito dopo dimesso dai sanitari del nosocomio catanese. Anche in questo caso sono al vaglio degli investigatori la dinamica e le posssibili cause del sinistro.  

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento