Droga

Pusher direttamente da casa nonostante i domiciliari: arrestato un uomo a Ispica

Immagine3
18 feb 2017 - 11:23

ISPICA – Ieri sera i carabinieri di Ispica, supportati dall’unità cinofila di Nicolosi, hanno eseguito uno specifico servizio antidroga sul territorio di competenza. L’attenzione è stata concentrata nei pressi di un’abitazione dove, ultimamente, erano stati notati alcuni movimenti sospetti ed un anomalo via vai di giovani.

È stato così arrestato un uomo di 33 anni, Q.G., ispicese, già noto alle forze di polizia e già sottoposto alla detenzione domiciliare per altri motivi, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico, i militari si sono accorti che negli ultimi giorni molte persone entravano ed uscivano dall’abitazione dell’uomo e, ieri sera, hanno scoperto il motivo del via vai.

321

Così verso le ore 18 di ieri, hanno fatto scattare il blitz all’interno dell’abitazione del soggetto; i militari si sono presentati nell’appartamento per il consueto controllo dell’uomo, che era già sottoposto alla detenzione domiciliare, e hanno effettuato un’approfondita perquisizione domiciliare anche con l’aiuto di un cane antidroga. Sono stati ritrovati una busta in cellophane contenente 85 grammi di “marijuana”, un bilancino elettronico di precisione e la somma in contanti di euro 275, provento dell’attività di spaccio.

L’uomo è stato quindi condotto in caserma, dichiarato in stato di arresto e al termine delle formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Oltre a ciò i militari hanno naturalmente sequestrato i soldi provento dello spaccio e lo stupefacente, quest’ultimo che sarà successivamente inviato al laboratorio di analisi dell’Asp di Ragusa per i risultati qualitativi e quantitativi al fine di stabilirne con precisione le dosi e i guadagni che avrebbero potuto fruttare all’uomo.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA