Arresto

Punto di riferimento per molti ragazzi a Ragusa, spacciavano marijuana, hashish e cocaina. IL VIDEO

sequestro-337x600
7 set 2015 - 11:45

RAGUSA - La Squadra Mobile li osservava con attenzione da questa estate, un catanese che viveva in città da tempo ed il suo complice che, la notte scorsa, sono stati arrestati a Marina di Ragusa.

Gatto Luciano Alessandro-2Aiello Marco

Arrestati per detenzione ai fini di spaccio di marijuana, hashish e cocaina, Marco Aiello, catanese di 19 anni e Luciano Alessandro Gatto, catanese di 24 anni residenti entrambi a Ragusa, fornivano droga ai più giovani vicino Via Tindari, nei bar e pizzerie della “movida” ragusana.

Il blitz è scattato soprattutto grazie alle lamentele e denunce da parte di diversi genitori che segnalavano la preoccupazione per i propri figli a causa di questi spacciatori. 

La squadra mobile ha, dunque, avviato le indagini e due agenti in borghese, intorno alle 16.00 di ieri, si sono posizionati davanti l’abitazione dei due spacciatori. Ore di osservazione fin quando intorno alle 20,30 aiutati da altri poliziotti sono entrati in casa per una perquisizione, coadiuvati anche dalle Unità Cinofile Antidroga di Catania.

Dentro quell’appartamento sono state ritrovate 25 confezioni di hashish, 20 di marijuana e della cocaina oltre a circa 800 euro in banconote.

I due sono stati arrestati e allontanati da Ragusa e a Gatto è stato vietato di tornare in città per i prossimi tre anni.

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento