Aggressione

Pugile sferra un pugno ad agente di polizia penitenziaria: scontro nel carcere di Piazza Lanza

polizia-penitenziaria
12 giu 2015 - 10:42

CATANIA – Un ex pugile detenuto nel carcere di piazza Lanza a Catania ha aggredito e malmenato un agente di custodia.

Dell’episodio, avvenuto mercoledì nel reparto “Amenano”, dà notizia oggi in un comunicato Donato Capece, segretario generale del Sappe, sindacato autonomo della polizia penitenziaria, che sollecita il ministro della GiustIzia e il capo del Dap a intervenire perché, dice “quella di Catania è l’ennesima grave e intollerabile aggressione a dei poliziotti penitenziari”.

La situazione nelle carceri è “allarmante”, secondo Capece, che chiede, tra le altre cose, la “sospensione della vigilanza dinamica delle sezioni detentive, provvedimento che - come avvenuto a Catania Piazza Lanza – ha favorito e favorisce questa ignobile e ingiustificata violenza facendo stare i detenuti fuori delle celle a non fare nulla tutto il giorno”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento