Carabinieri

Provano a fregare un anziano con la “truffa dello specchietto”: denunciate due donne

specchietto
6 ott 2016 - 07:36

SAN CASTALDO – Due geni incompresi o, più semplicemente, due delinquenti.

Si tratta di due donne che sono state denunciate a piede libero dai carabinieri di San Cataldo per avere tentato la cosiddetta “truffa dello specchietto”.

In sostanza come nei migliori film, le due signore con precedenti penali, stavano viaggiando a bordo di un’Alfa Romeo 147 nero lungo via Forlanini. Quando hanno avvistato l’anziano signore a bordo della propria auto si sono avvicinate ed hanno simulato un incidente.

A bordo dell’altro mezzo stava viaggiando un settantenne di Caltanissetta che si è beccato l’accusa da parte delle due donne di “guida imprudente” a cui sarebbe dovuto conseguire un risarcimento in contanti, circa 60 euro, per aver danneggiato lo specchietto dell’Alfa 147.

Ma c’è dell’altro perché le donne, con fare sicuro, hanno pure minacciato il 70enne nel caso in cui non avesse pagato il presunto danno.

Fortunatamente l’uomo non è caduto nella trappola e ha chiamato il 112.

Prontamente è giunta una pattuglia dei carabinieri che si trovava nelle vicinanze, così le donne non hanno avuto modo di scappare e sono state identificate e denunciate alla procura di Caltanissetta.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA