Arresto

Prova a fare strage degli agenti dopo il furto d’auto: finisce in manette

Barone arresto
4 mar 2017 - 12:21

RAGUSA - Tenta il furto di un’auto e di travolgere gli agenti. Alla fine, però, la sua fuga è stata fermata e per lui sono scattate le manette.

Rosario Barone, 32 anni, era già noto alle forze del’ordine per altri crimini, tanto che gli era stato imposto il divieto di tornare nel comune di Ragusa.

A fermarlo è stata la polizia, dopo un lungo inseguimento e diverse indagini. Ieri mattina, verso le ore 5, una pattuglia in servizio ha notato il ragazzo avvicinarsi a una scivola di un garage condominiale. Insospettiti, quindi, gli agenti si sono appostati all’uscita.

Poco dopo, infatti, l’uomo ha cercato di rubare una macchina e, dopo aver visto i poliziotti, ha provato a travolgerli. Le forze dell’ordine si sono messe immediatamente sulle sue tracce, ritrovando la vettura abbandonata e passando al setaccio la zona.

Rosario Barone, 32 anni

Rosario Barone, 32 anni

Così, Barone è stato trovato in una sua casa di campagna, dove ha cercato nuovamente di fuggire. Tentativo vano, perché alla fine è stato bloccato e arrestato.

Il ragazzo utilizzava degli speciali strumenti tecnologici per aprire i cancelli e le portiere delle macchine. Adesso si trova rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA