Diritti

Protestano i testimoni di giustizia: “Basta chiacchiere e pacche sulle spalle”

regione palermo
5 feb 2015 - 11:04

PALERMO – “Basta con le chiacchiere e le pacche sulle spalle. Siamo stanchi delle tante promesse. C’è una legge approvata da mesi che prevede l’assunzione dei testimoni di giustizia nella pubblica amministrazione, ma ancora è tutto fermo e noi stiamo morendo di fame”.

È la denuncia di Giuseppe Carini, testimone di giustizia, che insieme con altri testimoni sta protestando davanti alla sede della Regione siciliana per chiedere “entro oggi l’applicazione della legge approvata all’unanimità”.

Carini, che indossa un mephisto per non farsi riconoscere, è testimone oculare dell’omicidio di don Pino Puglisi a Palermo e vive in una località protetta con un nome fittizio. Loro vogliono che Cricetta firmi i contratti di assunzione.

“Chiediamo le dimissioni del viceministro Bubbico perché ci sta ostacolando – dice Carini – Non ci è mai stato vicino. Lui ha impedito l’applicazione della legge. Siamo stanchi di soffrire. Mattarella ha detto che la lotta alla mafia è una priorità ma nella realtà non è cosi’”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento