Processo

Prostituzione minorile: contro Nicolicchia spuntano nuove accuse

Foto: piattaformainfanzia.otg
Foto: piattaformainfanzia.otg
8 ott 2016 - 10:56

PALERMO“Col sesso si diventa ricchi”, parole di Dario Nicolicchia, ex commesso di un negozio di informatica, che le utilizzava spesso. 

È con questa frase che tentava diverse minorenni a entrare nel giro della prostituzione. La fascia d’età di queste ragazze era compresa tra i 13 ed i 16 anni. Le conversazione contenute nel suo iPhone hanno confermato le accuse.

Già condannato lo scorso 18 marzo, Nicolicchia si ritrova adesso coinvolto in accuse ancora più pesanti. L’ultima ragazza coinvolta nel giro d’età inferiore ai 14 anni fa scattare anche il reato di pedofilia, mentre un rapporto sessuale avuto dentro il bagno quello di reclutamento. 

Le indagini effettuate dagli investigatori della “sezione reati in danno di minori e reati sessuali” della squadra mobile e coordinate dal procuratore aggiunto, Salvatore De Luca, e dal sostituto Claudio Camilleri hanno portato all’ordinanza di custodia cautelare, notificata questa mattina all’uomo detenuto nella cella del carcere Pagliarelli dov’è attualmente recluso. 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA