Trasporti

Procedono i lavori per la metro, chiusa per un anno la circonvallazione

metro-nuova
4 mar 2017 - 11:59

CATANIA – Si prevedono grandi disagi per gli automobilisti che percorrono la Circonvallazione. L’ultimo tratto all’altezza di Misterbianco sarà infatti chiuso per un anno.

Dal prossimo 6 marzo la strada sarà off limits per consentire la prosecuzione dei lavori di realizzazione della stazione metro ‘Fontana’ della Ferrovia Circumetnea. Dalle ore 10,30 di lunedì sarà chiusa al transito la carreggiata sud, all’altezza della sede della Protezione civile, per un tratto di circa 200 metri.

Durante i 12 mesi di chiusura della strada i veicoli transiteranno su una bretella laterale, creata proprio per snellire il traffico proveniente da Misterbianco e diretto verso il centro di Catania. Le auto potranno percorrere solo alcune strade: via Leopoldo Nobili, viale SanPio X, rotatoria di via Ugo La Malfa, e via Francesco Miceli da cui si potrà raggiungere la Circonvallazione, utilizzando anche la via Angelo Secchi. 

I lavori per la nuova stazione della Metro si concluderanno giorno 1 marzo 2018. Inoltre per alleviare al minimo i disagi il Comando della Polizia Municipale assicurerà la presenza di un servizio di pattuglie di Vigili Urbani per garantire la fluidità del traffico nella zona.

Nel frattempo, i tempi bui dei trasporti ferroviari siciliani sembrano essere giunti finalmente al termine. A breve dovrebbe essere inaugurata anche la tratta Borgo-Nesima, su cui già si stanno effettuando i primi collaudi.

Contemporaneamente ai lavori per l’ampliamento delle metro, procedono anche quelli per la costruzione del passante ferroviario che da Piazza Giovanni XXIII raggiungerà Cannizzaro passando per le nuove stazioni di Europa, Picanello e Ognina realizzate tra maggio e la fine dell’estate.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA