Progetti

Presentate a Modica “strade rurali, dell’olio e del grano”

conf stampa
28 lug 2015 - 16:25

MODICA - Entra nella sua fase decisiva il progetto “Green Tours – Itinerari del Gusto” per il quale stamattina a Modica si è tenuta una conferenza stampa di resoconto di quanto sviluppato sinora con successo nell’area iblea e nei territori interessati dall’iniziativa: Modica, Ispica, Acate, Vittoria, Enna, Pozzallo, San Cataldo, Valguarnera Caropepe, Scicli e Santa Croce Camerina.

Scatterà in autunno la promozione dei percorsi che racconteranno ai turisti di tutto il mondo l’arte, la cultura, la buona tavola, le bellezze del territorio della Sicilia Sud-Orientale. È questa la notizia emersa in occasione dell’appuntamento di oggi al quale, oltre a rappresentanti della stampa specializzata, hanno partecipato: Annalisa Digrandi, presidente di Trinacria Itinerari, l’associazione di promozione turistica ideatrice dell’iniziativa, Ignazio Abbate, sindaco di Modica, il suo vice Giorgio Linguanti, Seby Sorbello presidente F.I.C. Promotion, Federazione Italiana Cuochi, Giorgio Cavallo rappresentante di Legambiente.

Dopo i tours educational in programma nel mese di settembreha dichiarato la DigrandiGreen Tours ultimerà la sua fase di start up per passare alla fase successiva, quella di promozione. Crediamo di aver affrontato con grande passione tutti gli step che ci hanno portato a questo punto, consapevoli di dover offrire un’offerta turistica altamente competitiva, completa e soprattutto che possa emozionare l’ospite che decide di scegliere tra le tre proposte”.

Continuiamo a credere in questo progetto ha dichiarato il sindaco di Modica Abbatetanto da farne un fiore all’occhiello per la nostra città. Lavoriamo a stretto contatto con Trinacria Itinerari affinchè Green Tours possa rivelarsi una vera risorsa per il territorio, una risorsa che crea risorse e sviluppo economico”.

Accorato anche l’intervento di Seby Sorbello: “La tradizione enogastronomica siciliana è unica nel mondo perché la cucina è fatta di ingredienti e i nostri ingredienti sono prelibati e ricercati; una parmigiana, ad esempio, non sarebbe la stessa senza le melanzane baciate dal nostro sole. Il turismo enogastronomico è dunque, il presente e il futuro della nostra bella Isola, un elemento dal quale non si può più prescindere che occupa una grossa percentuale di richieste”.

Green Tours abbraccerà la stampa nazionale, che giungerà a Modica per l’occasione, venerdì 31 luglio. All’interno del suggestivo chiostro dell’ex Convento del Carmine, dalle 18.30, in un ottica di sostegno e promozione delle imprese agricole e dei territori rurali, le aziende partner del progetto esporranno se stesse e nel caso delle attività produttrici, faranno degustare parte dei loro prodotti, DOP, IGP, qualitativamente unici e ricercati in tutto il mondo. Seguirà l’appuntamento di sabato 1 agosto, quando, sempre da Modica, partirà un educational organizzato ad hoc per la stampa specializzata. Presto, dunque, Green Tours sarà fruibile al pubblico: aree da percorrere a piedi, su strade recuperate, all’ombra dei classici muretti a secco costruiti con la pietra bianca locale; da conoscere in bici, in pieno spirito green, o incrociando la cucina locale, a km 0 che, da queste parti, altro non è che miscela sapiente dei prodotti del territorio e ricette antiche. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento