Carabinieri

Presa la banda dei rapinatori acrobati

img_20161216_152406
28 dic 2016 - 17:16

MISILMERI - Arrestati i quattro uomini della banda dei rapinatori acrobati.

Tratti in arresto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Misilmeri, Maurizio Alaimo di 37anni, Calcedonio Ambrogio di 44 anni, Vincenzo Freschi di 18 anni e Francesco Rizzuto di 27 anni, accusati di aver compiuto tre colpi in abitazioni commessi in danno di persone ultrasessantacinquenni e perpetrati il 14 aprile, il 9 agosto e l’11 settembre 2016.

Le vittime erano scelte dalla banda secondo alcune caratteristiche: la loro età avanzata, prima di tutto; sole nell’abitazione; e l’isolamento dell’abitazione.

Il colpo del 14 aprile vide i malviventi introdursi da una finestra, e bloccata l’anziana nel letto, la rapina di 1000€ in contanti e diversi oggetti in oro per poi darsi alla fuga. Nell’episodio del 9 agosto la vittima fu immobilizzata e costretta a dare il codice segreto della carta bancomat sotto la minaccia di una pistola. Dopo aver preso i soldi, nella fuga, uno dei rapinatori, stordì la vittima con un pugno. Nella rapina dell’11 settembre i malviventi, dopo essere entrati in casa dalla finestra del primo piano dell’abitazione, immobilizzarono i tre anziani presenti, e dopo averli minacciati fuggirono con 2.500€ in contanti.

Mentre Vincenzo Freschi è stato posto agli arresti domiciliari, gli altri tre sono stati condotti nel carcere “Cavallacci” di Termini Imerese.

Ambrogio Calcedonio 44enne, Alaimo Maurizio, 37enne Freschi Vincenzo 18enne e Rizzuto Francesco 27enne.

Ambrogio Calcedonio 44enne, Alaimo
Maurizio, 37enne Freschi Vincenzo 18enne e Rizzuto Francesco 27enne.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento