Tragedia

Precipita un ultraleggero in provincia di Latina: morto un catanese

latina aprilia morto
21 ott 2015 - 10:23

MISTERBIANCO - Un ultraleggero decollato da Latina è precipitato ieri, nelle ore del primo pomeriggio, nelle campagne di Aprilia. Lo schianto è costato la vita a Paolo Caruso, (65 anni e originario di Misterbianco) e Gino Fischione (63 anni di Tornimparte), rispettivamente pilota e co – pilota del mezzo.

La carcassa del velivolo è stata avvistata in una piantagione di kiwi che si estendeva in un territorio di confine compreso tra Aprilia e Lanuvio, cittadine rispettivamente appartenenti al comune di Roma e Latina.

A rendere ancora più amara la tragedia è la consapevolezza che la morte dei due uomini era proprio scritta nel destino: il volo era soltanto un giro di prova effettuato a bordo di un R 22, un mezzo privato. A guidare il veivolo poi erano due piloti esperti, due ufficiali dell’Aeronautica Militare ormai in pensione.

L’impatto che ha ucciso sul colpo i due ex militari sarebbe potuto costar caro anche ai braccianti impegnati a lavorare nel campo: questi ultimi, accortisi in tempo del mezzo che precipitava, si sono subito messi al riparo ed hanno allertato i soccorsi; erano circa le 13 di ieri, martedì 20 ottobre. Da lì a poco una squadra di vigili del fuoco, una pattuglia di carabinieri e un’ambulanza del 118 si sono subito recati sul posto: il loro intervento purtroppo è stato vano dato che i due piloti erano già passati a miglior vita. 

Commenti

commenti

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento