Criminalità

“Posso vedere il tuo cellulare?”, lo aggredisce e con una mossa fulminea lo deruba

Carabinieri partinico 11214
6 feb 2016 - 12:54

PALERMO - “Posso vedere il tuo cellulare?”. È con questa banale scusa che un ragazzo appena maggiorenne ha rubato il telefono di un 19enne che passeggiava per le vie del centro storico di Partinico.

Un botta e risposta veloce, qualche insulto ma a nulla sono valsi i tentativi del legittimo proprietario di rimpossessarsi del proprio smartphone in quanto il ladro ha iniziato a colpirlo al volto per stordirlo e passarla liscia scappando.

Ma il ragazzo non si è dato per vinto andando immediatamente dai carabinieri e fornendo a loro un identikit del malvivente. Non si trattava di un volto nuovo per i militari che si sono subito messi sulle tracce del rapinatore.

Il ladro non poteva essersi allontanato troppo e dopo aver setacciato tutte le vie circostanti, le forze dell’ordine hanno concluso la loro ricerca beccando il 18enne rapinatore ancora intento a scappare.

Aveva pensato fosse un “gioco da ragazzi” e invece dopo aver restituito il cellulare, il giovane ladro è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di rapina e lesioni personali.

 

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA