Abusivismo

Porto Empedocle, torna a casa e la trova occupata: scoppia la rissa

case_popolari-535x300
17 set 2016 - 09:07

PORTO EMPEDOCLE - Sta fuori casa propria per qualche giorno, ma quando torna trova dentro un’altra famiglia.

È successo a Porto Empedocle, dove una giovanissima coppia è stata denunciata dagli agenti del Commissariato di Polizia Frontiera per occupazione abusiva di alloggio popolare.

Parliamo di quanto ha fatto una giovanissima coppia di Porto Empedocle dove, una coppia giovanissima, è stata denunciata dagli agenti del Commissariato di Polizia Frontiera per occupazione abusiva di alloggio popolare.

Parliamo di due genitori di due bimbi di 1 e 2 anni che hanno occupato una casa pensando che la casa disabitata ed essendo in stato di abbandono.

In sostanza hanno forzato l’ingresso e si sono sistemati in una casa che in realtà aveva già un assegnatario che quando è tornato ha avuto la bella sorpresa.

È nata una lite subito sedata dagli agenti del Commissariato giunti sul posto che hanno dovuto denunciare, come previsto dalla legge i due giovani, ma che hanno anche provveduto, mostrando grande sensibilità, a trovare una sistemazione, seppur provvisoria alla coppia di empedoclini e ai due bimbi.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA