Corruzione

Poliziotto dava informazioni sulle indagini ai criminali in cambio di denaro, 6 arresti

manette
19 ott 2016 - 07:57

PALERMO - Scattano le manette per sei palermitani, e uno di loro è un poliziotto.

L’accusa a carico degli arrestati è di corruzione e scaturisce da una serie di indagini culminate nell’ordinanza di custodia cautelare eseguita oggi dalla Polizia di Stato.

Le indagini presero il via nel dicembre del 2014 da un’altra operazione svolta in collaborazione con la squadra Mobile di Udine per una banda di rapinatori, tutti originari di Palermo, operante al nord Italia e nella provincia di Udine.

Dall’operazione emersero gravi elementi di corruzione a carico di un agente di polizia: il poliziotto, infatti, riceveva denaro dai membri della banda in cambio di informazioni sulle indagini sul loro conto. In sostanza, teneva un comportamento da “infiltrato” e allertava la banda in caso di significativi progressi nelle indagini.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA