Delinquenza

Picchia la moglie, ruba una targa e l’elettricità: pluridenunciato

La Questura di Agrigento saluta Eugenio Amato
29 set 2016 - 10:45

AGRIGENTO – È stato denunciato più volte perché ne ha fatte davvero di tutti i colori. In sostanza picchiava la moglie con regolarità, ma quando gli agenti gli hanno perquisito casa hanno trovato una targa rubata e scoperto che si era allacciato abusivamente alla rete elettrica.

È successo ad Agrigento, dove un uomo di 31 anni, residente in via Garibaldi, è stato denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo è accusato di aver aggredito e picchiato la moglie ma dopo i controlli in casa,è scattata anche una seconda denuncia per ricettazione.

Una terza denuncia, invece, è arrivata, sempre per il 31enne, in quanto quest’ultimo si era allacciato abusivamente alla rete elettrica. Dunque in questo caso l’ipotesi di reato è furto aggravato.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA