Abusi

Picchia la compagna “colpevole” di essere incinta di una femmina: arrestato

donna-incinta
1 ott 2016 - 11:56

CATANIA – Una storia di un amore malato e violento che ha portato un uomo a picchiare la sua compagna… colpevole di essere incinta di una figlia femmina, invece che di un maschio.

È successo a Catania. Parliamo di una coppia in cui la violenza era il pane quotidiano.

Una tremenda abitudine. Le botte sono iniziate nel maggio dello scorso anno e a dicembre era arrivato perfino a romperle il naso.

Per questo la ragazza aveva deciso di interrompere il proprio silenzio che la stava portando alla morte ed ha raccontato tutto alla polizia.

Adesso gli agenti del commissariato centrale a Catania hanno arrestato un uomo di 26 anni, pregiudicato, già destinatario del provvedimento di ammonimento per atti persecutori proprio a seguito della denuncia della compagna.

Fortunatamente la donna è stata salvata dal suo “calvario” e portata in un centro protetto dove proverà a ricostruire una vita insieme con i suoi figli.

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA