Aggressione

Pestato e bruciato vivo in casa: uomo in fin di vita

ospedale cannizzaro catania
8 ott 2016 - 10:33

SIRACUSA - Aggredito dentro casa e dato alle fiamme.

Il brutale gesto è avvenuto a Siracusa, dove un anziano di 80 anni è stato preso di mira da un gruppo di ragazzi. Questo, almeno, quello che emerge dalle prime ricostruzioni e ipotesi. Probabilmente un rancore verso l’uomo, o il tentativo di derubarlo, o, ancora, un atto di bullismo. Le ragioni di questa brutale aggressione sono ancora tutte da verificare e la polizia sta cercando di raccogliere quante più informazioni possibili per risalire agli autori.

Dopo essere stata aggredita, la vittima è stata colpita ripetutamente in diverse parti del corpo, prima di essere data alla fiamme.

Al loro arrivo, i soccorsi hanno subito notato le pessime condizioni dell’uomo, adesso ricoverato in gravissime condizioni e ricoverato al’ospedale Cannizzaro di Catania.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA