Ricerche

Pescatori scomparsi ad Aci Trezza, come si sta muovendo la Guardia Costiera?

enzo-cardi
27 dic 2016 - 17:15

ACI CASTELLO - Continuano le disperate ricerche di Enzo Cardì e Fabio Giuffrida, i due pescatori scomparsi in mare venerdì sera. 

Sorge spontanea una domanda, come si sta muovendo la Guardia Costiera?

Abbiamo impiegato 5 motovedette, cercando da Messina a Portopalo. Stando alle ultime notizie che ci sono giunte i due pescatori sarebbero spariti entro le 13 miglia dalla costa, noi abbiamo aumentato il raggio di azione fino a 50 miglia, praticamente triplicato le distanze“.

Ma, dopo tutti questi giorni, c’è la possibilità che siano ancora vivi?

C’è la speranza, le ricerche continuano. Noi non abbiamo motivi validi per interromperle, non avendo trovato né i due uomini né la loro imbarcazione. L’unico dettaglio è che al tramonto le ricerche diminuiscono“.

Diminuiscono o cessano? 

No, diminuiscono, cessare assolutamente no. Viene impiegata solo una motovedetta, per il semplice fatto che le altre non sono progettate per cercare la notte; in più ci sarà anche un elicottero“.

Se i due corpi si trovassero in acque internazionali?

Non cambierebbe, dal nostro punto di vista, assolutamente nulla. Le ricerche continuano comunque“.

Avete un’idea di come possa essere accaduto tutto questo? C’era il mare in tempesta venerdì sera?

No, le condizioni meteo-marine erano buone, il punto è che l’imbarcazione era molto piccola, solo 5 metri. Mi spiego meglio: in questi casi non è necessario un tempo burrascoso per far capovolgere una nave, basta anche solo uno spostamento improvviso ed eccessivo di peso. Considerato che era un peschereccio, e che quindi probabilmente c’erano delle reti da pesca a bordo, potrebbe essere successo proprio questo. Comunque ancora non abbiamo considerazioni precise da fare, le ricerche continuano“.

Omar Qasem



© RIPRODUZIONE RISERVATA