Imbroglio

Percepisce la pensione di reversibilità del marito nonostante si sia risposata: truffa l’Inps per 130 mila euro

INPS
5 ago 2015 - 09:54

RAGUSA – Una settantenne vedova da oltre 30 anni è stata denunciata dalla Guardia di finanza di Ragusa per truffa ai danni dell’Inps: avrebbe continuato a percepire la pensione di reversibilità del marito, 500 euro al mese, benché nel 1990 si fosse risposata e si fosse stabilita in Germania, come risulta dall’Aire, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero.

In questi 25 anni in cui ha continuato a incassare l’assegno del marito, la donna ha prodotto all’Inps un danno di 130.000 euro.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento