Evasione

Passeggia tranquillo per la città nonostante gli arresti domiciliari: arrestato

carabinieri-1
7 nov 2016 - 13:10

CAPO D’ORLANDO - Passeggia indisturbato per la città, nonostante gli arresti domiciliari e, per questo, i carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello, lo hanno fermato, controllato e arrestato.

Si tratta di Ivan Paparone Ciminata, 30 anni, accusato di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno.

L’arrestato, gravato da diverse vicende giudiziarie, è stato sorpreso nel centro abitato di Capo d’Orlando, a passeggio, privo di alcuna autorizzazione da parte delle autorità competenti, incurante delle prescrizioni imposte dalla legge nei suoi confronti.

Paparone, per giustificare il comportamento illecito, ha avanzato motivazioni improbabili al fine di sottrarsi all’arresto, senza comunque riuscire ad evitare che i carabinieri, procedessero nei suoi confronti secondo quanto stabilito dalla legge.

Il 30enne, informata l’autorità giudiziaria competente, è stato rimesso agli arresti domiciliari a casa sua in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Patti.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA