Controlli

Passate a setaccio due comunità alloggio in via Nuovalucello per carenze igienico-sanitarie

20170524_105725-1
24 mag 2017 - 14:08

CATANIA - Ieri la polizia di Catania ha effettuato dei controlli straordinari mirati alla tutela dei minori ospitati nelle comunità alloggio. In via Nuovalucello sono state controllate due strutture casa famiglia per accoglienza ragazze minori.

Sin da subito nella prima delle due sono emerse significative criticità per ciò che riguarda l’ordine, la pulizia, le condizioni igienico sanitarie e la conservazione degli alimenti e oltre a ciò sono state accertate violazioni in materia di possesso documentazione amministrativa e autorizzazione strutture ricettive.

Per questi motivi si è proceduto a contestare alla direttrice della comunità la mancanza di esibizione autorizzazione, carenze strutturali nel locale dispensa, che prevede una sanzione pecuniaria di mille euro. Oltre a ciò, sono state imposte diverse prescrizioni a cui la responsabile dovrà adempiere entro 30 giorni come risolvere i problemi di umidità nel locale dispensa, eliminare materiale non pertinente sugli scaffali riservati agli alimenti, liberare il congelatore alimentare dalla presenza di brina e cattiva chiusura del coperchio di chiusura.

Nella seconda comunità è stata accertata l’esistenza di una struttura, completamente abusiva con 13 ragazze minori extracomunitarie non accompagnate, affidate in regime di emergenza dall’assessorato Servizi Sociali in occasione degli sbarchi. All’interno della citata struttura sono emerse carenze sia strutturali sia in ordine alle autorizzazioni di legge e precisamente come mancanza di autorizzazione del sindaco o regionale. Oltre a ciò i locali adibiti ad alloggio con i posti letto, suddivisi in 3 locali, hanno evidenziato chiare carenze strutturali, igienico- sanitarie come un’altezza media di soffitto a spiovente con 2,40 metri circa, insufficiente rapporto aereo-illuminante da altre finestre irraggiungibili per l’eventuale apertura e chiusura.

IMG-20170524-WA0002-2  IMG-20170524-WA0004-3

Infine tutta la struttura a manufatto in profilati metallici e legno, isolanti in prefabbricato e per tali ragioni verranno interessati i competenti uffici al fine di verificare il possesso dei requisiti urbanistici. Al momento del controllo non sono emersi immediati pericoli per la salute pubblica.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA