Spaccio

Con il paniere vendeva la droga dalla finestra nel centro storico

D'ARRIGO Santo Oreste classe 1984
18 giu 2016 - 11:11

CATANIA - Aveva creato un giro di droga a casa propria e per questo, Santo Oreste D’arrigo, è stato arrestato dalla Polizia per detenzione illegale ai fini di spaccio di cocaina, hashish e marijuana.

Come spiegano le immagini, il sistema era pratico ed efficace. In sostanza, non appena calava la sera D’arrigo utilizzava il “panaro”, cioè il cesto di vimini che da generazioni viene appeso ad un filo e fatto scendere giù dal balcone, per effettuare lo scambio merce-soldi con i suoi clienti, senza fare particolari sforzi e passando inosservato.

Quando gli agenti della sezione anti-droga sono stati allertati hanno subito attivato le loro indagini tramite telecamere. Dalle immagini è stato facile risalire al colpevole e, dopo aver beccato l’uomo in flagranza di reato, hanno fatto irruzione nella casa, in corso Indipendenza, di D’arrigo dove hanno sequestrato un vero e proprio bottino:

  • 18 gr di marijuana
  •  4 gr di cocaina
  • 68 gr di hashish
  • un bilancino di precisione
  • 1500 euro in contanti

Dopo il riconoscimento, l’uomo è stato trasferito in carcere a piazza Lanza.

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA