Editoria

Palermo: tutto esaurito per Charlie Hebdo

Copertina Charlie Hebdo
14 gen 2015 - 12:02

PALERMO - Tutto esaurito anche a Palermo: le copie del giornale satirico francese sono andate letteralmente a ruba.

Lo scorso 7 gennaio l’attentato che ha terrorizzato Parigi e la Francia: 12 morti, tra cui anche il direttore della famosa rivista Charlie Hebdo. L’attacco terroristico al noto giornale francese ha sconvolto un paese intero e ha fatto il giro del mondo, lasciando in molti a bocca aperta.

Non per questo, però, l’attività di stampa si è fermata.

A distanza di una settimana dal tragico evento, Charlie Hebdo ha fatto uscire un nuovo numero della propria rivista. In copertina un Maometto che piange con un cartello con scritto “Je suis Charlie”. Ed è stato un vero boom: 3 milioni di copie non sono bastate, tanto da doverne fare stampare altre ed arrivare a 5 milioni. Non solo in Francia il tutto esaurito, ma in tutto il mondo. Anche in Sicilia le copie non sono bastate. In Italia, il settimanale francese esce con il “Fatto Quotidiano” e a Palermo in poche ore è stato sold-out. 

Un edicolante ha raccontato di aver ordinato anche qualche stampa in più del solito, ma nel giro di poco tempo le aveva già finite, tanto da appendere all’esterno il cartello: “Charlie Hebdo ed edicolante… esauriti”. 

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento