Coldiretti

Palermo, trattori in marcia per il preludio della “guerra del grano”

Trattore
28 lug 2016 - 20:01

PALERMO - Tutti uniti per un unico obiettivo e tutti in marcia con un’unica meta: Palermo.

La marcia dei trattori è cominciata, con appuntamento domani mattina nel capoluogo siciliano per la “guerra del grano”. Numerosi i trattori della Coldiretti partiti da tutte le provincie dell’isola che, a breve, dovrebbero incontrarsi in piazza Verdi a Palermo. 

Nel luogo di incontro verranno offerti pane, frutta, salumi e formaggi, tutti di produzione siciliana. Poi, domani, la grande protesta accompagnata dai motti “Pane e buoi dei paesi tuoi” e “Scegli il grano siciliano, non quello dell’Ucraina”. 

Dure le affermazioni del presidente della Coldiretti, Alessandro Chiarelli, e del direttore, Prisco Lucio Sorbo: “Se una mamma fosse informata della provenienza della farine con cui è fatto il pane che dà a mangiare a suo figlio, sceglierebbe quello della nostra regione”.

Intanto, oggi si sono registrati diversi disagi per le vie che collegano le diverse città a causa della lenta andatura dei mezzi.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA