Criminalità

Palermo, tentano di occupare appartamento: arrestati dai carabinieri

7 gen 2015 - 19:10

PALERMO - Una telefonata giunta al 112 ha segnalato la presenza di alcune persone sospette in via Gustavo Roccella al civico 265. I militari, giunti sul posto, hanno sorpreso quattro uomini all’interno al pian terreno della palazzina che gettavano mobili dalle finestre.

È stato constatato che i quattro avevano forzato la serratura del portone dell’androne dello stabile e anche quella della porta d’ingresso. Sequestrati i vari attrezzi utilizzati per l’effrazione: un martello da fabbro, e tre cavi elettrici collegati tra loro a modo di prolunga e collegati ad una presa elettrica.

Uno dei quattro, per spiegare la sua presenza, e quella degli altri tre, nell’appartamento, ha detto di essere un futuro inquilino dell’immobile e di essere entrato, in compagnia dei suoi amici, per pulirlo, occuparlo e successivamente andare ad abitarci con la sua famiglia.

La proprietaria dell’immobile, contattata dai carabinieri, ha dichiarato che l’appartamento era libero da circa un anno e mezzo, e che già il 3 gennaio scorso era stato notato dai condomini un altro tentativo di effrazione.

I quattro (Gaetano Alioto, Nunzio Freschi, Nunzio Lo Gelfo e Fabrizio Tre Re) sono stati condotti in caserma e tratti in arresto con l’accusa di violazione di domicilio. Dopo la convalida degli arresti i quattro sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

Commenti

commenti

  • Gaetano Alioto
  • Nunzio Freschi
  • Nunzio Lo Gelfo
  • Fabrizio Tre Re

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento