Violenza

Palermo, suora aggredita nella notte. Il Mir: “Non è la prima volta”

maltrattamento violenza abuso
4 nov 2015 - 18:50

PALERMO - Una suora, sabato notte, è stata aggredita davanti alla sua abitazione.

Lo ha reso noto il Mir (Movimento Internazionale della Riconciliazione), che ha espresso la propria solidarietà a suor Anna Alonzo, assistente sociale missionaria premiata l’8 marzo scorso dal sindaco di Palermo come donna dell’anno. 

Non è la prima volta che la suora subisce soprusi: il centro “Arcobaleno 3P” fondato proprio dalla religiosa è stato infatti più volte oggetto di danneggiamenti che hanno anche visto lo sfregio del Beato padre Pino Puglisi, a cui il centro si ispira.

«Condanniamo - denunciano Luciano Benini e Francesco Lo Cascio, presidente e vice presidente nazionale del Mir - la distruzione e i furti sistematici di materiali destinati all’animazione con i bambini e degli alimenti designati agli immigrati che suor Anna assiste la notte con un gruppo di volontari».

«Esprimiamo fiducia nell’opera delle forze dell’ordine e speriamo in un rapido accertamento dei fatti, con un’adeguata posizione verso un’opera che costituisce speranza di riscatto per una città ancora condizionata da cosa nostra».

«Confidiamo - hanno concluso Benini e Lo Cascio - che il nuovo vescovo di Palermo, don Corrado Lorefice, ponga estrema attenzione verso i quartieri più degradati. Facciamo affidamento anche alla vicinanza della cittadinanza, dell’associazionismo e della società civile, la cui presenza dal basso costituisce il primo baluardo non violento a difesa della legalità, della giustizia e del diritto».

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento