Mafia

Palermo, sotto sequestro l’Astoria e altri due alberghi

Astoria_hotel_Palermo
19 mar 2015 - 18:14

PALERMO - Oggi pomeriggio, la Guardia di finanza ha posto sotto sequestro le società che amministrano tre noti alberghi di Palermo.

La maxi operazione ha colpito l’Astoria Palace Hotel, in via Montepellegrino, il Grand Hotel Garibaldi, vicino al Politeama, e l’Hotel Vecchio Borgo; il tutto, per un capitale sociale complessivo di circa 7,5 milioni di euro. Ad entrare in azione, su disposizione del Tribunale di Palermo, i finanzieri del nucleo speciale di polizia valutaria – IV gruppo di Palermo, che confermano le accuse e i provvedimenti di sequestro già emessi nei confronti di alcuni familiari di Marcello Sbeglia, arrestato nel gennaio 2014, e delle società del gruppo alberghiero Ponte, a quanto pare “già coinvolto nelle indagini della Procura di Palermo per cointeressenze con la famiglia Sbeglia”.

Sbeglia risulta invischiato in un clan di costruttori ritenuti punto di riferimento di diverse famiglie mafiose per la gestione degli appalti. L’indagine è nata da rapporti poco chiari fra il gruppo Ponte e la famiglia Sbeglia, con particolare riguardo alla gestione dell’hotel Garibaldi e all’acquisto da parte del Gruppo Ponte di un credito vantato da Sicilcassa nei confronti degli Sbeglia. L’operazione del gruppo Ponte è subito saltata agli occhi dei finanzieri: il trasferimento aveva l’obiettivo di trasferire capitale dal gruppo alla famiglia, che evidentemente, in passato, aveva ceduto favori nei confronti degli albergatori.

La seconda misura di prevenzione patrimoniale riguarda, invece, proprio Marcello Sbeglia, che è stato ritenuto “socialmente pericoloso”. Il provvedimento prevede il sequestro dei suoi conti bancari, postali e assicurativi, di un appartamento nel centro storico, due locali commerciali in zona Noce, e di un’auto, il tutto per un valore di circa 500 mila euro.

Fonte immagine: Google Inc.

Commenti

commenti

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento