Carabinieri

Palermo, scoperto deposito per lo spaccio di droga

carabinieri droga
3 lug 2015 - 19:50

PALERMO - Da qualche giorno i carabinieri della stazione di Palermo “Villagrazia”, impegnati in un servizio di controllo del territorio e di contrasto al mercato degli stupefacenti, avevano notato uno strano viavai di giovani nel quartiere Bonagia, noto per l’attività di spaccio. I loro sospetti erano fondati, infatti, nella giornata di ieri, una pattuglia supportata da un’unità cinofila antidroga, ha arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Antonio Di Gregorio, quarantenne palermitano.

 DI GREGORIO ANTONIO

Dopo una serie di appostamenti, identificata l’abitazione dove potenzialmente erano nascosti gli stupefacenti, hanno deciso di procedere alla perquisizione, avendo la conferma di quanto sospettato. In una costruzione in legno adibita a deposito mangimi è stato trovato all’interno di un congelatore a pozzetto, un secchio di plastica contenente: cinque panetti di hashish del peso complessivo di 500 grammi e due sacchetti di un peso di circa 70 grammi contenenti cocaina, due rotoli di nastro isolante, un bilancino di precisione e vari sacchetti in plastica, un paio di forbici e un cucchiaino intriso di sostanza biancastra, in sostanza, l’occorrente per il confezionamento della droga.

Accompagnato in caserma, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’uomo è stato dichiarato in arresto e condotto alla casa circondariale di Palermo “Pagliarelli” in attesa di giudizio.

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento