Cerimonia

Palermo, Orlando e Rita Borsellino inaugurano mostra di presepi

07
6 dic 2015 - 17:52

PALERMO - Si è svolta, questa mattina, nei locali delle ex Scuderie di Villa Niscemi, l’inaugurazione di una mostra di presepi provenienti da tutto il mondo, promossa dal Centro studi “Paolo Borsellino”. Oltre al sindaco, Leoluca Orlando e a Rita Borsellino, presidente del Centro Studi, erano presenti, tra gli altri, gli assessori Giovanna Marano, Agnese Ciulla e Giusto Catania, Adham Darawsha, presidente della Consulta delle Culture, e i rappresentanti della Comunità interreligiose di Palermo, che prima dell’inaugurazione hanno recitato una preghiera ecumenica. La mostra sarà visitabile fino al prossimo 31 gennaio 2016, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 nei giorni feriali. Dalle 10.00 alle 13.00 le domeniche e i festivi.

011

 

La mostra, patrocinata del Comune di Palermo, della Consulta delle Culture e con il supporto della Direzione Generale per lo Studente del MIUR, è stata realizzata con il contributo dell’Istituto Penale per Minorenni di Palermo (che partecipa con un presepe realizzato nel corso di un laboratorio artistico, coordinato dall’architetto palermitano Antonietta Filangeri), del Centro “Santa Chiara” di Palermo, del Liceo artistico “E. Catalano” di Palermo (con un’installazione artistica contenente una riproduzione della Natività di Caravaggio, trafugata dalla mafia dall’oratorio di San Lorenzo nel 1969), del Liceo “Regina Margherita” di Palermo, dell’Istituto Alberghiero “I. e V. Florio” di Erice (Tp), dell’Istituto Alberghiero “Paolo Borsellino” di Palermo (con i panettoni artigianali che sono stati offerti dopo la cerimonia di inaugurazione), dell’Istituto Comprensivo “Amari-Roncalli-Ferrara” di Palermo (con un presepe realizzato interamente con materiale di riciclo che rappresenta tutti i popoli del mondo) dell’Istituto Comprensivo “Perez-Madre Teresa di Calcutta” di Palermo (con le bandiere delle nazioni del mondo), della Direzione Didattica Statale “Nicolò Garzilli” di Palermo (con l’Albero immigrato, realizzato con materiali di riciclo), dell’Istituto.

03

Oggi – ha detto il sindaco Orlando, che durante la cerimonia ha anche firmato il libro ufficiale della mostra – celebriamo l’arrivo del Natale come occasione di conferma di una comunità che fa della religione un punto di incontro e non di divisione. Per questo ringrazio il Centro Paolo Borsellino che ha dato l’opportuna di mostrare ancora una volta come Palermo sia la città della convivenza e del dialogo fra culture e religioni“.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA