Manifestazione

Palermo, anche Orlando a “Nessuno tocchi Rosalia”

pa 1
16 lug 2015 - 16:23

PALERMO -Siamo qui oggi per testimoniare la vicinanza dell’Amministrazione comunale ai familiari di Carmela Petrucci e di tutte le vittime di femminicidio. Abbiamo aderito sin da subito alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne ‘Nessuno tocchi Rosalia, neanche con un fiore’, perché riteniamo che il femminicidio, crimine ignobile, deve essere combattuto in ogni modo: sia sotto l’aspetto dell’inasprimento delle pene, sia attraverso una radicale lotta contro un certo tipo di cultura medioevale e maschilista. È importante che questa iniziativa si sia svolta nei giorni in cui festeggiamo Santa Rosalia, che fece una chiara scelta di libertà dai condizionamenti e dalle pressioni del suo tempo. Il tema del rispetto della donna e della sua libertà è ancora oggi di drammatica attualità“. Lo ha dichiarato il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che ieri pomeriggio ha partecipato al flashmob “Nessuno tocchi Rosalia”, che si è svolto in piazza Politeama per ricordare Carmela Petrucci e tutte le vittime di femminicidio.

pa 2

 

Nel corso dell’iniziativa i cittadini hanno deposto un fiore sulle sagome femminili, tracciate a terra con il gesso. Insieme al sindaco, per l’Amministrazione comunale, erano presenti anche gli assessori alle Attività Produttive, alla Cittadinaza sociale e alla Scuola, Giovanna Marano, Agnese Ciulla e Barbara Evola, e i familiari di Carmela Petrucci.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento