Abusivismo

Palermo: musica assordante fuori dal pub, scatta la sanzione

polizia di stato
28 mar 2016 - 11:43

PALERMO – Una notte all’insegna della lotta contro l’abusivismo è stata vissuta ieri a Palermo.

A piazza San Domenico la musica era quasi assordante e i proprietari di un locale si erano arrogati  il diritto di suonare ad alto volume anche fuori dal pub. È per questo motivo che il nucleo di controllo attività economiche e produttive della polizia municipale ha sequestrato gli strumenti musicali al locale.

Parliamo di una sanzione di 50 euro e un provvedimento di chiusura di cinque giorni dell’attività, secondo le disposizioni previste dal regolamento comunale della movida.

Il gestore aveva occupato abusivamente venticinque metri quadrati di suolo pubblico mettendo delle piante in strada proprio per delimitare l’ingresso del locale. Ma non è finita qui, pare che l’abusivismo a Palermo sia una realtà molto diffusa. 

Un altro intervento della polizia, infatti, è stato eseguito nella zona di corso Vittorio Emanuele, dove gli agenti hanno contestato al titolare di un altro pub l’occupazione abusiva di trentadue metri quadrati di suolo pubblico con tavoli, sedie e ombrelloni, messi su strada per accogliere i clienti. 

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA