Sicurezza

Palermo, controlli a tappeto nei quartieri di Ballarò e dell’Albergheria

controlli polizia
controlli polizia
11 ott 2015 - 12:26

PALERMO - Da mesi in tutta la Sicilia sono assidui i controlli per verificare la regolarità delle attività commerciali. Nuova ondata di controlli a Palermo, in particolare nei quartieri di Ballarò e dell’Albergheria.

Nel fine settimana un servizio di controllo integrato del territorio, gestito dalla Questura, ha visto partecipare la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Municipale, personale della Rap, dell’Enel e dell’Asp.

A Ballarò, pesante sanzione amministrativa di tremila euro al titolare di un’attività di rivendita di generi alimentari, sprovvisto di licenza di esercizio. Gravi violazioni sanitarie hanno, invece, portato al sequestro preventivo del laboratorio di un bar della zona ed alla denuncia penale del suo titolare.

Particolarmente colpita una trattoria dell’Albergheria, all’interno della quale, per altro, durante il controllo, sono stati identificati una decina di pregiudicati. Mille euro il prezzo della sanzione per via di carenze igieniche sanitarie e di cinquecento euro, per violazioni contabili.

I controlli sono stati eseguiti su undici esercizi commerciali, nel dettaglio,  tre bar, due rivendite di generi alimentari, tre macellerie, un esercizio per la somministrazione di alimenti e bevande e due copisterie.

Svariati controlli sono stati eseguiti anche sulle strade: diverse le multe ai guidatori indisciplinati il cui importo supera i cinquemila euro. Sequestrate due vetture e tre motocicli, ritirate una patente ed una carta di circolazione. 

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento