Esequie

Tra Palermo e Bagheria, oggi i funerali dei due uomini freddati nella cava

foto tratta da palermo.repubblica.it
foto tratta da palermo.repubblica.it
21 set 2015 - 11:03

PALERMO - Cordoglio e commozione a Palermo e Bagheria che oggi danno l’ultimo saluto a Gianluca Grimaldi e Giovanni Sorci, le due vittime freddate a colpi di pistola da un ex collega Francesco La Russa nella cava Giardinello di Trabia, alle porte di Palermo.

I funerali di Gianluca Grimaldi, 39 anni, capo della sicurezza della cava, sposato, con una figlia di appena tre anni, sono stati celebrati questa mattina nella Chiesa dei Cappuccini di Palermo. Mentre l’ultimo saluto a Giovanni Sorci, 56 anni, capocantiere, verrà dato alle 15.30 nella Chiesa dell’Immacolata a Bagheria, sua città d’origine.

Nel frattempo, il gip del Tribunale di Termini Imerese, dopo l’interrogatorio di garanzia, ha convalidato l’arresto di Francesco La Russa, 49 anni, che ha ammesso le sue responsabilità sulla vicenda.

L’uomo è accusato di duplice omicidio premeditato e, secondo quanto emerso dal racconto della vicenda narrata dallo stesso La Russa, i fatti sarebbero stati i seguenti:

Venerdì, poco dopo mezzogiorno, l’accusato si sarebbe recato nella cava per parlare con le due vittime e chiedere loro la possibilità di essere riassunto. La Russa era in mobilità da alcuni mesi e percepiva uno stipendio ridotto. Dopo aver aspettato per 35 minuti, “molto arrabbiato per l’attesa“, ha confessato agli inquirenti, è riuscito a parlare con i due ex colleghi, ma la discussione non è andata a buon fine e, estratta la pistola, una calibro 9×21, ha aperto il fuoco uccidendo sul colpo i due uomini.

Commenti

commenti

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento