Polizia

Palermo, 19 bombole di gpl in cattivo stato di conservazione, indagato sessantenne

bombole_gpl
3 giu 2016 - 15:56

PALERMO – Sono ben 19 le bombole di gpl ritrovate questa mattina senza la valvola attestante la data di prova e di tenuta e lo stabilimento di provenienza. A capo delle indagini il Caep – nucleo controllo attività economiche e produttive – della Polizia Municipale, che ha ritrovato e sequestrato le bombole in via Francesco La Fata, nel quartiere denominato Villaggio Santa Rosalia. L’uomo addetto alla vendita, un 60enne palermitano, è indagato per verificare le sue responsabilità.

A detta degli uomini della polizia, nelle condizioni in cui versavano le bombole al momento del ritrovamento, corrose inoltre dall’usura e coperte da un telo, esse avrebbero potuto costituire un serio pericolo per l’incolumità pubblica, col rischio di incendi o, peggio, di esplosioni.

Sono attualmente in corso le indagini per scongiurare l’ipotesi di vendita abusiva da parte del 60enne.

Teresa Fabiola Calabria

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA