Indagini

Palagonia: Carabinieri del ROS sequestrano armi e droga

armi ros
26 ago 2016 - 18:37

PALAGONIA - I Carabinieri del ROS – Sezione Anticrimine di Catania, nell’ambito dell’indagine Kronos, hanno perquisito una proprietà rurale in contrada Targia, nel comune di Palagonia, appartenente a Salvatore Benedetto, 66 anni, affiliato alla famiglia calatina di cosa nostra e detenuto dallo scorso 20 aprile con l’accusa di associazione mafiosa e omicidio.

Durante la perquisizione, i Carabinieri hanno individuato, in prossimità del caseggiato, una botola contenente oltre un migliaio di munizioni di vario calibro.

Una pistola calibro 9 è stata rinvenuta all’interno del caseggiato, mentre nelle aree adibite a fienile sono stati ritrovati un Kalashnikov e una carabina ad aria compressa. Un’altra pistola e un fucile calibro 12 con canna e calcio mozzati, insieme a munizioni di vario calibro, sono stati invece ritrovati al di sotto degli anfratti rocciosi del terreno.

I Carabinieri hanno sequestrato anche bilancini di precisione insieme a marijuana, cocaina ed eroina.

Previsti accertamenti tecnici per stabilire se le armi sequestrate siano state utilizzate per fatti criminosi compiuti nella provincia etnea.

armi ros 1

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA