Illegalità

Padre e figlio, insieme antiquari ed evasori fiscali per un totale di 290.000 euro

17 apr 2015 - 11:10

BORGETTO - Padre e figlio, insieme antiquari ed evasori fiscali per un totale 290.000 euro di imposte non versate.

Sono stati scoperti dalla guardia di Finanza di Partinico: per anni hanno svolto la loro attività non presentando mai le dichiarazioni dei redditi o versando le imposte dovute per la compravendita di mobili d’arte, opere d’arte, dipinti su tela e su tavola, icone, orologi, porcellane, arredi d’epoca e oggetti di pregio.

Dopo gli accertamenti patrimoniali compiuti dai finanzieri, il giudice per le indagini preliminari di Palermo ha disposto nei confronti dei due il sequestro dei beni “per equivalente”, ossia a garanzia del credito vantato dal fisco.

Il provvedimento ablativo ha colpito disponibilità finanziarie, 2 macchine e 7 immobili, per un valore pari a quello delle imposte non versate.

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento